NOVITA'

TAGLIERINA BRUMAT mod TS46 Ce

PER LABORATORI DI PROVA E CAMPIONAMENTO MATERIALI

ROCCE,GRANITO...VETRO,GRAZIE ALLA TECNOLOGIA INVERTER

>> VAI AL CATALOGO <<

 

 

CORSI DI LAVORAZIONI MECCANICHE
tornitura, fresatura, foratura, ecc.

: lezioni teoriche e dimostrazioni pratiche sulla scelta dell'utensile, velocità di lavorazione, lubrificazione ecc. al fine di ottimizzare la qualità e la tempistica delle lavorazioni
Archivio
Maggio 2014 - Aprile 2014 - Marzo 2014 - Febbraio 2014 - Gennaio 2014 - Dicembre 2013 - Novembre 2013 - Ottobre 2013 - Settembre 2013 - Agosto 2013 - Luglio 2013 - Giugno 2013 - Maggio 2013 - Aprile 2013 - Marzo 2013 - Febbraio 2013 - Gennaio 2013 - Dicembre 2012 - Novembre 2012 - Ottobre 2012 - Settembre 2012 - Agosto 2012 - Luglio 2012 - Giugno 2012 - Maggio 2012 -

Le tipologie di protezioni antinfortunistiche

L’industria manifatturiera in generale, dalla meccanica al tessile, utilizza macchinari che necessitano di protezioni antinfortunistiche. Il periodico perfezionamento delle norme di sicurezza impongono lo stesso aggiornamento delle protezioni antinfortunistiche.

Tendiamo a identificare come protezioni antinfortunistiche tutta quella serie di telai ,carter o sportelli che impediscono fisicamente l'accesso dell'operatore alla zona di lavoro, ma esistono anche molti sistemi  elettrici o elettronici che costituiscono delle vere e proprie protezioni antinfortunistiche invisibili.
Anche le protezioni antinfortunistiche meccaniche sono supportate da un sistema elettrico (microinterruttore di sicurezza) che blocca il movimento della macchina nel caso che lo schermo o il carter venga aperto, ma  facciamo il caso delle BARRIERE OTTICHE DI SICUREZZA, costituite da fasci di infrarossi che se interotti/attraversati  vanno a inibire  l'accesso alla  zona pericolosa ,ad esempio area di movimento di robot, o zona di lavoro di una cesoia automatica o di un pressa. La scelta di questo tipo di protezioni antinfortunistiche  è prevalentemente adottata per macchinari o zone di lavorazione ad alta pericolosità, anche in abbinamento a dispositivi di sicurezza meccanica, il modello delle barriere è ulteriormente selezionato in base al grado di affidabilità che sia necessario ottenere (maggior probabilità e maggior gravità dell'infortunio, maggiore sarà il grado di sicurezza e affidabilità richiesto).
Nel caso in cui il rischio e l'entità dell'infortunio sia basso e lieve, trovano applicazione i bordi e tappeti sensibili, protezioni antinfortunistiche da strisce o pannelli di materiale plastico morbido con all'interno dei sensori collegati a una sistema elettrico. Esistono vari principi di funzionamento: nel caso il bordo venga urtato o il tappeto calpestato entra in funzione un segnale, rilevato ed intercettato da specifica apparecchiatura elettronica il quale viene tradotto in segnale di blocco di movimento o di allarme. Il sistema è resettabile solo e soltanto per espressa volontà dell'operatore.
Brumat con l'esperienza conseguita negli anni è in grado, in base a una attenta valutazione della probabilità di infortunio e della gravità dello stesso, di applicare i più idonei e affidabili dispositivi di sicurezza per i vs, macchinari.





+39 022-565461 brumati_r@libero.it

22/10/2012



Vedi anche 22/12/2013 Protezioni antinfortunistiche: ancora molto da fare! Studi e statistiche hanno dimostrato l’effettiva utilità dell’uso delle protezioni antinfortunistiche ed i macchinari di nuova produzione sono equipaggiati con protezioni antinfortunistiche sempre più efficienti.
22/10/2013 Protezioni antinfortunistiche sempre più sicure L’obiettivo di massima sicurezza implica un costante aggiornamento delle protezioni antinfortunistiche.
22/12/2012 Protezioni antinfortunistiche: perché solo un obbligo ? Proviamo a considerare le protezioni antinfortunistiche come un vero sistema di prevenzione infortuni. Già il nome “protezioni antinfortunistiche“ fà pensare a qualche cosa che impedisce o diminuisce il rischio di… ma purtroppo per alcuni responsabili sicurezza e lavoratori spesso il termine protezioni antinfortunistiche è sinonimo di complicazioni e scomodità.
22/05/2013 Pannelli e schermi per protezioni antinfortunistiche Le caratteristiche dei materiali impiegati nelle parti trasparenti delle protezioni antinfortunistiche.
22/07/2012 Protezioni antinfortunistiche: ill D.L.81/2008 Protezioni antinfortunistiche è il termine con il quale si fa riferimento alle protezione individuali DPI ma anche alle protezioni antinfortunistiche da applicare a macchinari e zone di lavoro.

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.