NOVITA'

TAGLIERINA BRUMAT mod TS46 Ce

PER LABORATORI DI PROVA E CAMPIONAMENTO MATERIALI

ROCCE,GRANITO...VETRO,GRAZIE ALLA TECNOLOGIA INVERTER

>> VAI AL CATALOGO <<

 

 

CORSI DI LAVORAZIONI MECCANICHE
tornitura, fresatura, foratura, ecc.

: lezioni teoriche e dimostrazioni pratiche sulla scelta dell'utensile, velocità di lavorazione, lubrificazione ecc. al fine di ottimizzare la qualità e la tempistica delle lavorazioni
Archivio
Maggio 2014 - Aprile 2014 - Marzo 2014 - Febbraio 2014 - Gennaio 2014 - Dicembre 2013 - Novembre 2013 - Ottobre 2013 - Settembre 2013 - Agosto 2013 - Luglio 2013 - Giugno 2013 - Maggio 2013 - Aprile 2013 - Marzo 2013 - Febbraio 2013 - Gennaio 2013 - Dicembre 2012 - Novembre 2012 - Ottobre 2012 - Settembre 2012 - Agosto 2012 - Luglio 2012 - Giugno 2012 - Maggio 2012 -

Protezioni antinfortunistiche: perché solo un obbligo ?

Proviamo a considerare le protezioni antinfortunistiche come un vero sistema di prevenzione infortuni. Già il nome “protezioni antinfortunistiche“ fà pensare a qualche cosa che impedisce o diminuisce il rischio di… ma purtroppo per alcuni responsabili sicurezza e lavoratori spesso il termine protezioni antinfortunistiche è sinonimo di complicazioni e scomodità.

Siamo bombardati giornalmente da leggi e decreti che ci obbligano a fare o non fare determinate azioni, si pensi ad esempio alle cinture di sicurezza e al gesto di allacciarle ormai diventato automatico quasi per tutti, proprio perché considerato un gesto per nostra salute o quella dei nostri cari. Perché allora non considerare anche le protezioni antinfortunistiche un sistema per proteggere la nostra salute?

Anche la comunicazione attraverso i max media (come per le cinture, il fumo ecc.) ha contribuito ha sensibilizzare l’opinione pubblica, ma non mi risulta sia mai stato fatto per le protezioni antinfortunistiche, forse mostrare in televisione cosa può succedere su alcuni macchinari nel caso non siano utilizzate le protezioni antinfortunistiche mostrerebbe immagini troppo forti ? Sicuramente si, ma si indurrebbe sicuramente ad una riflessione.
Chi come noi entra quotidianamente nei reparti produzione  per installare le protezioni antinfortunistiche, non si rado (ma fortunatamente sempre meno) sente le lamentele degli operatori stessi che vedono la loro applicazione come una complicazione e un rallentamento delle operazioni di lavoro. Proprio per questo una maggiore e più efficace comunicazione da parte delle istituzioni preposte porterebbe a considerare l’insieme delle protezioni antinfortunistiche un fondamentale strumento di protezione della salute dei lavoratori.
 




+39 022-565461 brumati_r@libero.it

31/12/2012



Vedi anche 31/10/2013 Protezioni antinfortunistiche sempre più sicure L’obiettivo di massima sicurezza implica un costante aggiornamento delle protezioni antinfortunistiche.
31/12/2013 Protezioni antinfortunistiche: ancora molto da fare! Studi e statistiche hanno dimostrato l’effettiva utilità dell’uso delle protezioni antinfortunistiche ed i macchinari di nuova produzione sono equipaggiati con protezioni antinfortunistiche sempre più efficienti.
31/10/2012 Le tipologie di protezioni antinfortunistiche L’industria manifatturiera in generale, dalla meccanica al tessile, utilizza macchinari che necessitano di protezioni antinfortunistiche. Il periodico perfezionamento delle norme di sicurezza impongono lo stesso aggiornamento delle protezioni antinfortunistiche.
31/07/2012 Protezioni antinfortunistiche: ill D.L.81/2008 Protezioni antinfortunistiche è il termine con il quale si fa riferimento alle protezione individuali DPI ma anche alle protezioni antinfortunistiche da applicare a macchinari e zone di lavoro.
31/05/2013 Pannelli e schermi per protezioni antinfortunistiche Le caratteristiche dei materiali impiegati nelle parti trasparenti delle protezioni antinfortunistiche.

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.